Antonio Perrone lo Sportivo Palermitano collezionista e filantropo

0
175
”Pubblicita”

Antonio Perrone è un vero sportivo poiché oltre a collezionare maglie di campioni del calcio di tutto il mondo, ha un occhio per il sociale la beneficenza, perché lo sport spesso si lega alla fare del bene al prossimo.

Antonio nasce a Palermo nel 1989, e fin da giovanissimo si appassiona di sport, influenzato anche dalla storia sportiva della città sicula, che ha regalato al mondo tanti campioni in molte discipline olimpiche, e grazie agli esempi positivi di sportività che lo circondano nel capoluogo della Trinacria, oltre allo sport inizia a coltivare una grande passione anche per il sociale, perché oltre a praticare sport quali calcio e ciclismo, decide di collezionare maglie appartenute ai campioni di ogni sport partecipando sempre alle aste di beneficenza perché cos’ oltre ad avere dei cimeli dei campioni di calcio, può aiutare le persone in difficoltà di qualsiasi paese e di ogni ceto sociale, forte dei suoi grandi valori morali che ha imparato dalla Sicilia, la terra dei grandi cavalieri del passato. Ma questa grande passione, Antonio Perrone la condivide anche con i personaggi pubblici che sono esempio di sportività e lealtà per il mondo intero, poiché dopo aver acquistato una maglia personalizzata della squadra rosanero di Trinacria, l’ha fatta autografare da tutti i calciatori del Palermo, per poi regalarla a Papa Francesco durante un udienza, poiché nella Fede Cristiane e nel sommo Pontefice vede un simbolo di amore e di sportività. Oltre al gesto di generosità nei confronti del Sommo Pontefice, Antonio Perrone ha comprato due maglie celebrative dell’antica squadra del Palermo del 1920 che aveva i colori Bianco-Blu, e le ha donate ai due assi della squadra rosanero Amauri e Miccoli, che avevano fatto un appello per averne due in regalo, perché Antoni ha un senso di gratitudine nei confronti di che ha dato alla squadra sicula gioie ed orgoglio.

Antonio Perrone ha anche incontrato la Ternana, poiché ad un asta di beneficenza ha comprato la maglia dell’Asso delle Fere Dario Bergamelli, che l’ha messa in vendita per devolvere il ricavato all’Associazione Live Onlus che acquista defibrillatori per le persone con problemi di salute, ma oltre alla beneficenza la società della Ternana si è dimostrata generosa cordiale con Antonio, poiché tutti i calciatori della Ternana hanno firmato degli autografi sulla maglia per ringraziare Antonio Perrone, che ha potuto vedere la bontà e la correttezza della società delle Fere, arricchendo la sua collezione che adesso è composta da 300 maglie di tante società sportive, perché sport collezionismo e beneficenza sono simbiotici, e oltre a fare i complimenti ad Antonio speriamo in una sua futura partecipazione ad un iniziativa della Ternana e di Passione Rossoverde

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here