Avellino 1-2 Ternana. Le Fere vincono anche nella tana dei lupi

    0
    68
    ”Pubblicita”

    La Ternana di Lucarelli vince anche nella terra dei lupi, in casa dell’Avellino grazie ad un goal di Laverone che al 90′ regala la gioia dell’undicesima vittoria consecutiva alle Fere e al Presidente Bandecchi.

    Partita difficilissima complice anche le tante assenze in casa rossoverde e l’importante prestazione degli irpini dell’esperto Braglia.

    Ottimo inizio delle fere che già al 9′ siglano la prima rete el match con Vantaggiato. Partipilo serve Boben in area, tiro-cross sul secondo palo dove Bomber Vantaggiato deve solo depositare in rete.

    Al 36′ la Ternana ha anche l’oppurtinità di raddoppiare il vantaggio con Partipilo che si divora un gaol non approfittando della caduta a terra di Silvestri.

    Goal sbagliato goal subito ed ecco il pareggio dell’Avellino con Aloi che due minuti più tardi sigla il pareggio a seguito di un grave errore della difesa rossoverde in marcatura.

    Si chiude il primo tempo sul risultato di 1-1.

    Ripresa molto equilibrata e combattuta con diversi interventi a centrocampo. Lucarelli tenta il tutto per tutto facebdo entrare Falletti e Raicevic e poi Paghera Bergamelli e Peralta ma al 90′ chi è determinante per la vittoria finale è Laverone che sfrutta una ribattuta di Pane a seguito di un tiro di Falletti per segnare il gol decisivo che prota i rossoverdi a +9 dal Bari in classifica generale.

    Una Ternana guerriera che vince nella tana dei lupi irpini per sognare la serie B.

    Il tabellino:

    Avellino (4-4-1-1): Pane; Ciancio, Rocchi, Dossena, L. Silvestri; Adamo (75′ Rizzo), Aloi (c), D’Angelo (75′ M. Silvestri), Tito (75′ Burgio); Fella (72′ Bernardotto); Santaniello (63′ Maniero). A disposizione: Pizzella, Leoni, Miceli, Nikolić. Allenatore: Piero Braglia

    Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Russo, Boben, Salzano; Damian, Proietti (79′ Bergamelli); Partipilo (83′ Peralta), Palumbo (69′ Falletti), Furlan (79′ Paghera), Vantaggiato (c, 69′ Raičević). A disposizione: Vitali, Ndir, Torromino, Onesti, Ferrante. Allenatore: Cristiano Lucarelli

    Arbitro: Mario Vigile della sezione di Cosenza (assistenti Riccardo Vitali di Brescia e Massimo Salvalaglio di Legnano, IV° ufficiale Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola)

    Reti: 38′ Aloi (A); 9′ Vantaggiato, 90′ Laverone (T)

    Ammoniti: 35′ Dossena (A); 31′ Proietti, 76′ Boben (T)