È uscito il documentario “Ternana: The Working Class Goes to Heaven”

    0
    55
    ”Pubblicita”

    Il film, girato da Martino Simcik Arese e Valerio Curcio per COPA90, racconta il rapporto tra Terni e la Ternana nella stagione dei record che ha condotto le Fere in Serie B.


    È uscito in visione gratuita sul canale YouTube COPA90 Stories il documentario “Ternana: the Working Class Goes to Heaven”, prodotto dalla media company inglese COPA90 e realizzato da Martino Simcik Arese e Valerio Curcio.
    Il film, della durata di circa mezz’ora e disponibile sia in inglese che in italiano, è stato girato nel corso del 2021 e indaga le radici dell’incredibile stagione che ha portato la Ternana in Serie B. In primis, il rapporto viscerale tra Terni, città fieramente operaia, e la Ternana, una squadra che – grazie soprattutto alla sua tifoseria – ha fatto conoscere i colori rossoverdi in tutta Italia e spesso anche fuori dai confini nazionali. E poi, l’incredibile armonia creatasi tra dirigenza, squadra e tifoseria, l’ingrediente segreto alla base del successo rossoverde.
    A raccontare questa simbiosi sono i principali protagonisti della stagione vittoriosa. Cristiano Lucarelli, allenatore della Ternana dei record, spiegherà la responsabilità di una squadra che, nella stagione che ha coinciso con il coronavirus, ha donato un’occasione di riscatto e gioia per una città intera. Stefano Bandecchi, presidente del club, spiega come è riuscito a ricucire il rapporto con la tifoseria dopo un inizio burrascoso, spendendosi in prima persona su tutte le questioni legate alla società. Paolo Tagliavento, vicepresidente, approfondisce proprio l’impegno della dirigenza nel rendere la Ternana “più di una squadra di calcio”: dal supporto economico alle famiglie in difficoltà fino all’inedito regalo delle partite in chiaro per tutta Italia, che ha riportato dopo decenni l’intero campionato di una squadra di calcio gratuitamente sulle televisioni degli italiani.
    Nel documentario di COPA90 è protagonista una voce che, nel corso della stagione 2020-21, è invece mancata: quella dei tifosi. Assenti dallo stadio ma vicini col cuore, i supporters delle Fere raccontano un anno calcistico unico sotto molti punti di vista. Tra tutti, spicca un vecchio ragazzo di curva, il gigante buono Riccardo Zampagna. È con lui che gli autori del documentario varcano i cancelli della Treofan, la fabbrica occupata dai lavoratori che lottano per non perdere il lavoro: un grido d’allarme proprio nei giorni in cui si decide il futuro di 142 famiglie e l’ennesima conferma che il calcio non si gioca mai solo dentro al campo.
    Completano l’opera la passione di Marcello Viali e Sergio, membri degli storici Freak Brothers, la simpatia di Marco Minestrini, del gruppo Panze Allegre, la conoscenza storica di Marco Barcarotti e la spontaneità di Romina, tifosa delle Fere.
    I due autori Martino Simcik Arese e Valerio Curcio saranno ospiti sabato 10 aprile alle 21 su Cusano Italia TV (canale 264) per parlare del documentario, nel corso della trasmissione “Nautilus” condotta da Gianluca Fabi, direttore responsabile dell’emittente dell’Università Niccolò Cusano, che trasmette tutte le partite della Ternana.
    Hanno collaborato al documentario Giulia Fosca Borelli e Stefano Di Pietro.