In mezzo ad una tempesta ci ha salvati un lampo

0
126
”Pubblicita”

Siamo quindi giunti alla fase nazionale dei play-off dopo due pessime partite contro Avellino e Catania,strano il calcio eh?

Ieri dopo un primo tempo al limite del vergognoso,dove abbiamo subito la squadra di Lucarelli per 45 minuti,dove abbiamo preso un gol da polli (l’ennesimo) ,un lampo di Furlan e un gran colpo di testa di Ferrante ci hanno consentito di approdare alla fase finale e di continuare a sognare…ma veramente sognare…di andare in serie B .

Ora però il pareggino non basta più e serve vincere,serve buttare il cuore oltre l’ostacolo e servirebbe anche quel pizzico di cattiveria in più che tanto questa squadra,abbiamo ormai capito, non ha.

Finché la barca va lasciala andare,cantava Orietta Berti e speriamo che questa barca navighi più a lungo possibile anche se con l’acqua a bordo si rischia di annegare da un momento all’altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here