Nel 1980, venne costruito il primo stadio europeo di Football Americano in Provincia di Terni, dove l’Italia, nel 1983, divenne il primo campione internazionale della storia del Football Americano

0
196
”Pubblicita”

Il Football Americano, uno sport di contatto, velocità e potenza che molti conosco grazie al film Bulldozer di Bud Spencer, e che qui a Terni, venne fondata la Federazione Europea di Football Americano , insieme alla Federazione Italiana di Football Americano, e proprio qui nel 1983 l’Italia vinse il campionato europeo di Football Americano, il campionato internazionale di Football Americano della Storia.

Ma come mai proprio a Castel Giorgio in Provincia di Terni, nacque la Federazione di Football Americano? Innanzitutto la centralità dell’Umbria rispetto ad altre regioni, poi perché ci fu l’Interessamento del sindaco di Castel Giorgio, Giuseppe Calistri, insieme al giornalista e filantropo Bruno Beneck, ed al giornalista e ”futbalista” Marcello Loprencipe, che conciliava lo sport con la cultura, poiché oltre ad essere un campione dello sport è anche un archeologo stimato, uno scrittore ed un laureato in storia, che nelle terre ternane trovarono accoglienza e spirito sportivo proprio delle genti umbre.

Esiste una leggenda che racconto anche se non ho le prove, ma si dice che durante la guerra americani, partigiani russo-slavi ed italiani, insieme ai combattenti della liberazione italiani hanno organizzato dei mini tornei per festeggiare la fine della guerra, poiché il football americano è grinta forza all’interno del rispetto e dell’educazione.

Nel 1977 Bruno Beneck che è già stato presidente della federazione italiana di baseball, e adesso vuole importare in Italia il Football Americano, trovando purtroppo, le resistenze dei ”cugini” che a digiuno di vittorie hanno paura di perdere potenziali giocatori, ma la volontà di Beneck, vengono premiate grazie al sindaco umbro Calistri, che offre la disponibilità dell’impianto di Castel Giorgio, ai giocatori di Football Americano, che qualcuno chiama ”Futbolisti”, e dopo aver organizzato il torneo di Viareggio di Football Americano del 1977, dove alcune squadre di Football Americano, si affrontano in un torneo semi-ufficiale, vinto dalla squadra dei Tori Torino, nel 1980, all’interno dell’impianto umbro, si gioca il primo campionato italiano di football americano ufficiale della storia, ed a vincere sono i Lupi di Roma, una delle più antiche squadre del mondo del Football Americano, ma nel 1983 arriva la consacrazione, poiché l’Italia, nonostante la concorrenza feroce dei rugbysti, riesce a far diventare il movimento italiano di football americano, il migliore d’Europa, secondo solo al movimento americano, e grazie alla volontà dei Futbolisti, viene organizzato il primo campionato europeo di Football Americano a Castel Giorgio, ed a vincere è proprio la Nazionale Italiana, che nel primo campionato internazionale della storia di Football americano si laurea Campione d’Europa, grazie alle vittorie superlative contro l’Austria, dove l’Italia vince per ben 87-0, e nella finale contro la Finlandia, che nonostante abbia nelle file giocatori americani naturalizzati, perde la sfida contro l’Italia per 18-6, la stessa Italia del Football Americano, che ha scelto la Provincia di Terni come terra sportiva d’azione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here