Playoff: Bari 1-1 Ternana. Le fere restano in C

    0
    61
    ”Pubblicita”

    Finisce 1-1 il big match di questi playoff di Serie C tra Bari e Ternana. Una partita dai grandi momenti di tensione e colpi di scena che termina con il passaggio del turno del Bari di Mister Vivarini.

    Avvio equilibrato per entrambe le squadre fino al 19′dove iniziano i problemi della Ternana, infatti Gallo è costretto al primo cambio per via dell’infortunio di Marino Defendi al suo posto entra Partipilo.

    Dieci minuti più tardi è Ferrante a lasciare il campo del ‘S.Nicola’ di Bari a seguito di un’entrata del giocatore biancorosso Di Cesare, al suo posto entra Vantaggiato che dopo pochissimi secondi causa il rigore a favore del Bari per aver toccato il pallone in area con il braccio. Sul dischetto si presenta l’ex Antenucci che sigla il vantaggio barese.

    Non mi finiscono qui i problemi per la Ternana infatti poco dopo va KO anche Celli a seguito di un contrasto con Ciofani al suo posto entra Mammarella.

    Out anche Parodi a seguito di gravi problemini fisici al suo posto entra Nesta.

    Finisce il primo tempo sul risultato di 1-0.

    Nella ripresa la Ternana tenta il tutto per tutto e dimostra un grande attaccamento alla maglia.

    Ma l’arbitro Marchetti ci mette del suo e prima butta fuori Gallo per proteste poi anche Palumbo per un presunto fallo da cartellino rosso su Hamlili, la panchina rossoverde rimane senza parole per una decisione così fuori luogo ad opera del direttore di gara.

    Al 72′ però la Ternana trova il meritato pareggio con Vantaggiato che si dimostra la bestia nera del Bari sorprendendo Frattali con un tiro di potenza dalla distanza.

    Negli ultimi 10 minuti finali la Ternana tenta di tutto anche con Iannarilli in avanti sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma la partita termina 1-1 con il passaggio del turno dei pugliesi.

    C’è da sottolineare la pessima prestazione del direttore di gara e la grande forza di volontà dei giocatori rossoverdi nel passare il turno ma non basta perchè per la società rossoverde targata unicusano purtroppo si registra l’ennesima delusione sportiva.

    Il tabellino:

    Bari (4-3-1-2): Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare (c, 90+5′ Berra), Costa; Hamlili (87′ Folorunsho), Bianco (63′ Schiavone), Scavone (63′ Maita); Laribi (87′ Perrotta); Simeri, Antenucci. A disposizione: Marfella, Corsinelli, Folorunsho, Stasi, Ferrante, D’Ursi, Terrani, Costantino. Allenatore: Vincenzo Vivarini

    Ternana (4-3-3): Iannarilli; Parodi (38′ Nesta), Diakité, Bergamelli, Celli (39′ Mammarella); Verna, Salzano, Palumbo; Furlan, Ferrante (29′ Vantaggiato), Defendi (c, 19′ Partipilo). A disposizione: Marcone, Tozzo, Sini, Russo, Mucciante, Damian, Marilungo, Torromino. Allenatore: Fabio Gallo

    Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido

    Assistenti: Davide Moro di Schio e Alberto Zampese di Bassano del Grappa.

    Reti: 30′ r. Antenucci (B); 72′ Vantaggiato (T)

    Ammoniti: 24′ Di Cesare, 52′ Simeri (B); 37′ Damian dalla panchina per proteste, 68′ Furlan, 78′ Verna, 89′ Partipilo (T)

    Espulso: Palumbo (T) 68′ per un fallo di gioco

    Note: espulso Gallo (T), Leone (T) entrambi per proteste