Ternana – Potenza (3-0): grande vittoria davanti al pubblico del Liberati

    0
    32
    ”Pubblicita”

    Riapre il Liberati e la Ternana torna a vincere contro uno sterile Potenza.

    Circa 500 i tifosi presenti per questa prima partita a porte aperte secondo le recenti disposizioni per la prevenzione da COVID-19.

    A stendere il Potenza di Mister Somma ci pensano Partipilo, Boben e il solito Falletti.

    Partita agevole le fere, che passano in vantaggio subito al 15’ con Partipilo grazie ad uno splendido affondo di Palumbo, che salta due avversari e tira in porta dove si oppone Marchegiani ma sulla respinta Partipilo non sbaglia e sigla il vantaggio rossoverde.

    Cinque minuti più tardi, il Potenza prova a reagire con Salvemini ma Iannarilli è bravo a respingere il tiro dell’attaccante rossoblu.

    Al 41’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la Ternana raddoppia grazie alla conclusione in diagonale di Boben che sancisce il 2-0 finale, prima di andare al riposo.

    Nella ripresa, c’è poco da evidenziare, i lucani tentano di riprendere una partita ormai compromessa dove in chiusura precisamente all’87’ arriva anche il KO definitivo, firmato Cesar Falletti che su calcio di rigore decretato a causa di un tocco di mano di un giocatore del Potenza, infila Marchegiani per il 3-0 definitivo.

    Buona prestazione delle fere, contro un avversario completamente diverso rispetto allo scorso anno dove la Ternana ha avuto sia all’andata che al ritorno non poche difficoltà.

    Mercoledì, si vola in terra sicula per la sfida contro il Catania, ex squadra di Cristiano Lucarelli.

    Il tabellino:

    Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (c), Boben, Suagher (76′ Russo), Frascatore (76′ Mammarella); Palumbo, Proietti (59′ Damian); Partipilo (68′ Ferrante), Falletti, Furlan; Raičević (68′ Kontek). A disposizione: Vitali, Laverone, Paghera, Salzano, Onesti, Torromino, Vantaggiato.

    Allenatore: Cristiano Lucarelli

    Potenza (4-2-3-1): Marchegiani; Coccia (87′ Romei), Consor, Boldor, Panico; Iuliano (46′ Di Livio, 83′ Iacullo), Sandri; Viteritti (55′ Cianci), Ricci (c, 46′ Coppola), Volpe; Salvemini. A disposizione: Santopadre, Brescia, Iacullo, Zampa, Lorusso, Di Somma, Baclet, Diogo Costa.

    Allenatore: Mario Somma

    Arbitro: Luca Zufferli di Udine

    Assistenti: Vincenzo Pedone di Reggio Calabria, Roberto Terenzio di Cosenza, Paolo Bitonti di Bologna

    Reti: 15′ Partipilo, 41′ Boben, 87′ r. Falletti (T)

    Ammoniti: 17′ Partipilo, 63′ Suagher (T); 29′ Panico, 71′ Di Livio (P)